Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sottile è quella linea che separa un qualsiasi prodotto commerciale da pura arte. Linea che, anno dopo anno, continua sempre ad affinarsi di più. Ecco, se esiste un film che risponde senza indugi alla definizione di “arte”, questo sarebbe senza dubbi “Che ora è nel tuo mondo?” (Dar Donya-ye To Saát Chand Ast?, 2014) film iraniano di Safi Yazdanian con la bravissima Leila Hatami, conosciuta in Italia per “Una separazione” (Jodai-e Nader az Simin, 2011).

“Che ora è nel tuo mondo?” rientra a grandi linee nel filone della commedia sentimentale, anche se il fulgore di cui è tessuta la pellicola, la rende difficile da classificare. Protagonista della pellicola stavolta non è un personaggio ma l’intenso amore platonico che lega il quarantenne Farhad alla coetanea Goli. Lui, celibe proprietario di un negozio di cornici a Teheran, ha atteso per anni che la sua Goli rimpatriasse dalla Francia. Una volta tornata, però, Goli non pare ricordarsi affatto di Farhad, che però fa di tutto pur di farsi notare dalla delicata ragazza.

Il film, conosciuto con il titolo internazionale di What’s the Time in Your World?, é una gemma all’interno del variegato panorama filmico iraniano. Un inno all’amore, alla poesia, alla Francia e alla sua musica romantica -riorchestrata magistralmente da Christophe Rezai- che ricorda con nostalgia i tempi andati e la purezza della vita di ieri.

Annunci