Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Posso azzardarmi a dire che “Il Banchetto di Nozze” è il miglior film a tematica queer che abbia visto finora? Semplice, conciso, tenero e malinconico, firmato da un Ang Lee ancora coi piedi per terra (prima che sbarcasse ad Hollywood) ha tutto ciò che contraddistingue un bel film da una mera operazione commerciale. E c’è una genuinità, un’onestà rara nel racconto di questo confronto generazionale, culturale e sessuale: l’Oriente contro l’Occidente, la sessualità repressa delle madri e dei padri e le libertà celate dei figli, le tradizioni contro l’emancipazione contemporanea, blasfema agli occhi della vecchia generazione… E molto di più!

A dimostranza del fatto che un capolavoro può riuscire anche con low budget ma tanto sentimento tra gli ingredienti.

Annunci